Formazione

Immagine sezione Formazione

Formazione

SICUREZZA E AMBIENTE, DUE FACCE DELLA STESSA MEDAGLIA

3 CORSI DI SPECIALIZZAZIONE IN PARTENZA

3 seminari gratuti

La questione sicurezza affrontata da diversi punti di vista, nel suo legame con l’ambiente, con il benessere in senso lato, ma anche con un concetto specialistico di competenza. A proporre una panoramica inedita è lo Ial Fvg, con i tre corsi – in partenza a Udine la prossima settimana – dedicati agli Aspp, Rspp (per i quali è previsto il rilascio di crediti formativi), ma anche ai datori di lavoro, tecnici, consulenti e preposti.

Accanto al percorso sulla direttiva macchine, 25 ore dal taglio molto pratico ed operativo su regole, obblighi, equipaggiamenti ed utilizzo, due sono i corsi che sperimentano un approccio innovativo.

Si parte da quello di 16 ore incentrato sul rapporto sicurezza, salute e benessere attraverso le cosiddette competenze non tecniche, vale a dire metodologie esperienziali mutuate dal training teatrale e dalle tecniche, per esempio di visualizzazione e respirazione, per imparare a controllare lo stress, per chiudere con il corso di 21 ore, con l’attesissimo Stefano Maglia, autore tra l’altro del Codice ambientale vigente.

Con lui e Roberta Nunin, dell’Università di Trieste, si approfondiranno i temi legati all’HSE Manager, ovvero alle competenze integrate per la gestione della sicurezza e dell’ambiente, sotto il profilo normativo-giuridico (compresa la materia delle certificazioni), di prevenzione e protezione e responsabilità, con un focus anche sugli eco-reati.

Vai alle schede di dettaglio:

CORSO SPECIALISTICO SULLA DIRETTIVA MACCHINE

HSE MANAGER

SICUREZZA, SALUTE, BENESSERE ATTRAVERSO LE COMPETENZE NON TECNICHE

 

 

 

04/11/2016