Formazione

Immagine sezione Formazione

Corso REALIZZATO DA

IAL FVG PantoneIALWeb


PROGETTAZIONE MECCANICA DI BASE CON INVENTOR

Modellazione solida applicata alla progettazione di particolari meccanici ed alla creazione di semplici assiemi di particolari meccanici.

Data inizio: da definire
Durata: 39 ore
Frequenza e orario: Lun-Mer - 19.00-22.00
Livello corso: Entry
Certificazione rilasciata: Frequenza

  • Data inizio

    da definire

    Durata

    39 ore

    Frequenza e orario

    Lun-Mer - 19.00-22.00

    Livello corso

    Entry

  • Certificazione rilasciata

    Frequenza

    Quota di iscrizione

    € 390,00; Richiesti € 2,00 per la ricevuta/fattura

COMPETENZE

Attraverso la dettagliata esposizione delle metodologie di analisi del progetto/prodotto ed all'individuazione delle tecniche di modellazione solide rapportate alla logica di funzionamento del software Autodesk Inventor, il corso fornirà le competenze necessarie alla corretta articolazione strutturata del processo di modellazione tridimensionale (ed alla sua rapida revisione/modifica) funzionali alla realizzazione di modelli tridimensionali di particolari meccanici caratterizzati da geometrie semplici nel rispetto delle informazioni grafiche e dimensionali dalla tavola tecnica del progetto.

Contenuti

Il percorso fornirà agli allievi conoscenze specifiche su:

- l'uso del mouse nella selezione di facce, oggetti, spigoli, punti;
- estensioni dei file di Inventor e le caratteristiche dei formati più comuni di esportazione;
- la creazione e definizione dei vincoli dimensionali (quote guida) tra le entità grafiche dello schizzo;
- l'importanza della definizione totale dello schizzo;
- la funzione di estrusione solida in rivoluzione e relativi parametri;
- la creazione di linee, rettangoli, cerchi, archi, poligoni regolari di n lati, ellissi, spline,punti;
- la creazione e definizione dei vincoli geometrici (relazioni geometriche) tra entità grafiche;
- la vista predefinita e impostazione delle viste dell'area di lavoro;
- l'uso del mouse nella visualizzazione del modello: zoom, pan e orbita 3D, rotazione;
- l'importanza della posizione spaziale di un nuovo oggetto;
- la funzione di estrusione e le relative funzioni (creazione, taglio, intersezione) e parametri aggiuntivi;
- la creazione di uno schizzo sulla faccia piana del solido estruso;
- l'aggiunta e l'impostazione di equazioni e collegamento di valori quote di funzione;
- l'analisi geometrica e morfologica del modello finalizzata all'estrazione del profilo bidimensionale adatto all'estrusione solida in rivoluzione;
- il taglio in rivoluzione;
- la revisione delle funzioni solide;
- proprietà e funzione delle linee di costruzione e d'asse;
- la struttura dell'interfaccia grafica e la sua personalizzazione;
- l'uso delle viste del modello: reale, spigoli nascosti, wireframe e misti;
- la creazione di smussi e raccordi dispigoli e tra facce;
- la serie rettangolare, circolare e lungo traiettoria di entità grafiche;
- i comandi di modifica: cancella, copia, ruota, sposta, taglia/estendi entità, offset;
- la creazione di fori;
- le funzioni di serie lineare o circolare per le lavorazioni;
- la copia speculare di lavorazioni;
- la specchiatura di entità;
- la gestione e l'eliminazione dei vincoli geometrici;
- l'analisi geometrica e morfologica del solido finalizzato alla realizzazione del profilo bidimensionale migliore per l'uso individuale;
- l'importanza dei riferimenti negli schizzi;
- le opzioni del sistema;
- i comandi rapidi e la loro personalizzazione;
- la condivisione di uno schizzo tra funzioni per la modellazione mista di estrusione base con estrusione solida in rivoluzione;
- la proiezione delle geometrie sullo schizzo attivo;
- l'aggiunta di filettature cosmetiche;
- lo svuotamento di solidi;
- la creazione di piani, rette, punti ausiliari;
- le proprietà del documento;
- l'albero delle lavorazioni e la loro modifica, soppressione, intercambiabilità;
- la parametrizzazione e l'impostazione dei nomi delle dimensioni;
- l'inserimento di solidi;
- operazione tra solidi;
- schizzo e variazione coordinate;
- l'aspetto della parte, colori e materiale;
- la lavorazione sformo con spigolo e con piano;
- il comando nervatura;
- la funzione piega;
- la funzione sbalzo;
- l'importazione di file .dxf e/o .dwg come schizzi bidimensionali;
- divisione di un solido in più solidi;
- l'importazione di un oggetto in .iges o .stp e la sua trasformazione.

* Ogni lezione è organizzata con esercizi pratici svolti dai partecipanti sotto la guida del docente.

Rivolto a

Progettisti operanti nel settore delle costruzioni meccaniche, disegnatori tecnici, designer, professionisti o semplici appassionati interessati ad apprendere in modo pratico ed funzionale le potenzialità ed i vantaggi di processo della progettazione tridimensionale parametrica. Se sei interessato a frequentare il corso e ancora non è stata programmata la data di inizio, procedi pure con la preiscrizione, la tua segnalazione ci permetterà di avvertirti non appena sarà possibile avviare l'attività.

Requisiti

Requisiti preferenziali: Conoscenza generale delle norme e convenzioni grafiche del disegno tecnico.
E' preferibile avere un titolo di studio superiore di secondo grado e/o superiore nell'area meccanica e tecnologica.

Info utili

Per una proficua frequenza al corso è indispensabile buona pratica nell'uso del pc e del suo sistema operativo oppure aver già frequentato un corso di alfabetizzazione informatica.

Il corso si svolge in gruppi classe ridotti (max 12 partecipanti).

PROGETTAZIONE MECCANICA DI BASE CON INVENTOR Quota di iscrizione: € 390,00; Richiesti € 2,00 per la ricevuta/fattura

Sede del corso

IAL UDINE

Via del Vascello 1 - UDINE
0432 626111

Contatti

carlo.marsich@ial.fvg.it


Quota di iscrizione

€ 390,00; Richiesti € 2,00 per la ricevuta/fattura


Corso REALIZZATO DA

IAL FVG PantoneIALWeb